logo lazio expo DEF

icon facebook officon twitter officon youtube off


Giuseppe Di Iorio


Aroma

Guarda l'intervista allo Chef Giuseppe Di Iorio
diiorio foto videoGiuseppe Di Iorio è più calabrese che romano ma in qualche modo gli tocca essere il più capitolino degli chef stellati, con il nome della città incistato nell'insegna del ristorante (Aroma) e il Colosseo schiaffato davanti agli occhi...
button leggi tutto gray

 

 

 

La classe non è acqua, non c’è niente da fare. In cucina, in sala, nel tovagliato, fra i bicchieri, col Colosseo ai tuoi piedi, con Roma antica che ti guarda: e anche nei piatti di questo professionista serio, rigoroso, classico, misurato, colto, preparato. Avete letto che ricetta? C’è la Capitale, poi il Lazio, poi l’Italia intera. E non basta: anche il dolce, il salato, l’acidità e l’amarognolo, il tratto popolare e il riferimento colto, l’impatto saporoso e le sfumature eleganti e in chiaroscuro. Uno stile appagante ma sempre di tono, un abbraccio sincero mai sopra le righe, un sorriso cordiale ma non invadente. Com’è Giuseppe Di Iorio.

E se provaste con uno scontro fra titani? Gli aromi e i sapori variegati e interminabili di questo raviolo, accostati a un Moscato di Terracina secco. Una deflagrazione dalla persistenza infinita...


Scopri la ricetta di Giuseppe Di iorio:  Raviolo di pasta fresca con mozzarella di bufala e burrata ed alici sotto sale di Gaeta su un letto di crema di broccoletti di Anguillara


 

Scopri la ricetta...

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Questo sito internet utilizza cookie per le proprie funzionalità e per fornire eventuali servizi in linea con le Vostre preferenze.
Se desiderate saperne di più e/o negare il consenso a tutti oppure ad alcuni cookie tra quelli utilizzate sul tasto "Approfondisci...".
Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser,  si considera accettato il loro utilizzo.
I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente.